CHIAMAPRENOTA

Trekking in Trentino? Scegli un’escursione con guida!

  • Organizziamo trekking nel Parco Naturale Adamello Brenta
  • Abbiamo messo in programma diversi trekking nelle Dolomiti di Brenta
  • … e anche trekking nel Parco Nazionale dello Stelvio
  • Le nostre escursioni sono sempre garantite: non c’è numero minimo di partecipanti
    noi partiamo anche con una sola persona, ma una cosa è certa, non siamo mai soli!
  • Sarai sempre accompagnato dalla guida (Accompagnatore di Media Montagna: scopri chi è)
  • In caso di brutto tempo abbiamo un bellissimo programma alternativo di Rain Experience!
  • Non ci credi? Leggi le nostre recensioni su Tripadvisor, Facebook e Google

Il significato di trekking

Sempre più spesso capita di leggere il termine trekking abbinato a immagini di paesaggi montani o zone dove la parola d’ordine è natura. Ma cosa significa trekking?

Trekking (alcuni erroneamente scrivono trecking) deriva dal verbo inglese to trek che si traduce con viaggiare con difficoltà, lentamente. Proprio per questo lo si usa riferendosi a camminate su sentieri o in posti dove raramente si può arrivare con i mezzi di trasporto motorizzati.

In italiano trekking è l’equivalente di escursionismo e lo utilizziamo anche per indicare quelle attività che facciamo principalmente in montagna dove si cammina a stretto contatto con la natura. Può essere definita trekking sia l’escursione facile con una durata di poche ore, sia quella che prevede più giorni di cammino.

Il trekking in Trentino

Tutto il Trentino e più nello specifico la nostra Val di Sole è ideale per potersi gustare dei magnifici trekking, paesaggi naturali, boschi incontaminati, pascoli curati, alpeggi, malghe e rifugi dove potersi rilassare e rifocillare ma soprattutto una vasta rete di sentieri ed ovviamente noi accompagnatori di media montagna pronti ad accompagnarvi in sicurezza e a soddisfare tutte le vostre curiosità.

Fra le nostre proposte potete trovare un programma settimanale di escursioni. Percorreremo i sentieri più belli e panoramici della valle con trekking adatti a tutti, l’ideale per chi si avvicina alla montagna, chi ha al seguito bimbi piccoli o per chi ha una certa preparazione fisica e desidera fare qualcosa di più impegnativo.

Perché fare trekking in Val di Sole?

La Val di Sole, una delle valli del Trentino-Alto Adige, si trova in una zona molto ricca dal punto di vista geologico. Incastonata fra 3 gruppi montuosi morfologicamente diversi tra loro: le Dolomiti di Brenta, di roccia Dolomia si affacciano a sud ovest, il gruppo montuoso dell’Ortles-Cevedale, rocce scistocristalline a nord e il gruppo montuoso Adamello-Presanella, di Tonalite o granito della Val di Genova a ovest.

Per questo motivo, e per tanti altri, la nostra valle è la terra regina del trekking! Splendide escursioni alla scoperta dei luoghi più suggestivi e panoramici ti aspettano.

Avventurati nella natura selvaggia ed incontaminata della Val di Sole in compagnia delle guide e degli accompagnatori di media montagna, camminando a cuor leggero e imparando tantissime cose sulla nostra cultura e su ciò che ci circonda.

Perché fare trekking con noi?

Experience Val di Sole è composta da un team di accompagnatori di media montagna, figure professionali abilitate e formate dal Collegio delle Guide Alpine del Trentino in collaborazione con botanici, geologi, dottori naturalisti, esperti di meteorologia, etnografia e tante altre figure professionali.

Questo ci ha portati ad acquisire competenze che spaziano dalla sicurezza durante le escursioni in montagna, alla profonda conoscenza del nostro territorio dal punto di vista dell’orientamento, dei fattori meteorologici, della fauna e la flora, della storia e della cultura.

I nostri trekking non saranno per voi solo una semplice passeggiata, bensì un momento durante il quale condivideremo con voi le nostre conoscenze, arricchendo ancor di più la vostra vacanza attiva in Val di Sole.

Le buone norme per vivere in sicurezza la montagna:

  • Definisci bene l’itinerario che vuoi percorrere prima della partenza;
  • Scegli un percorso adatto alla tua preparazione fisica;
  • Procurati e porta sempre con te, l’equipaggiamento idoneo alla tipologia di escursione che vuoi affrontare;
  • Osserva sempre il meteo prima di partire e nel caso in cui il tempo meteorologico volgesse al brutto, torna subito indietro o mettiti al riparo;
  • Lascia sempre informazioni a chi sta a casa sul tuo itinerario e riguardo alla presunta ora di rientro;
  • Porgi sempre molta attenzione alla segnaletica;
  • In caso di indicente o se hai bisogno di aiuto, componi il numero di soccorso unico 112!
  • E comunque, non avventurarti mai da solo a fare un’escursione in posti che non conosci e non hai mai frequentato. È sempre preferibile scegliere la compagnia di qualcuno che conosce bene il territorio e sa come comportarsi in caso di pericolo!

…E poi è così bello fare un trekking in compagnia!

Cosa serve per affrontare un trekking

Per affrontare un trekking è consigliato un abbigliamento sportivo, comodo e confortevole, che non intralci i movimenti, che tenga caldo ma che allo stesso tempo non ci faccia sudare.

Salendo in quota molte volte la temperatura si abbassa, in certi casi potrebbe esserci il vento. Per questo ti consigliamo di portare sempre con te un capo d’abbigliamento più pesante e un k-way, in caso di improvvisi acquazzoni.
Un’altra cosa che non può mancare è una t-shirt di ricambio, indossare una maglietta pulita e asciutta renderà più confortevole il tuo cammino.

È preferibile indossare infine, una scarpa da trekking.

Ricapitolando:

  • K-Way, in montagna potremmo essere colti da improvvisi piovaschi, anche durante le giornate più limpide;
  • Maglia: salendo in quota la temperatura si abbassa di circa 1°C ogni 100 metri, inoltre non dobbiamo sottovalutare le brezze frizzanti che scendono dalle cime, ecco perché una maglia in più non guasta mai;
  • Maglia di ricambio, porta con te una canotta per cambiarti una volta giunto alla meta, lo zaino ti farà sudare durante la salita;
  • Acqua, è bene mantenersi idratati durante l’attività fisica;
  • Cibo, pranzo al sacco nel caso non ci siano rifugi lungo il tragitto o tu scelga di non approfittarne, ma anche una barretta di cioccolato o qualche snack energetico possono essere di grande aiuto mentre si cammina;
  • Protezione solare.

Per saperne di più ti consigliamo di leggere il nostro articolo che parla dell’abbigliamento per fare trekking.

Sunrise Experience

Un nuovo giorno nasce in Val di Sole, vieni con noi ad assistere allo spettacolo dell’alba, quando il sole s’innalza nel cielo, senza rinunciare alla comodità di portarsi in quota con gliimpianti di risalita. Fuocherello acceso e tè caldo per tutti..

Il fascino più selvaggio del Parco dello Stelvio

Spettacolare sentiero che dal Lago di Pian Palù ci porta alla scoperta dell’ambiente ameno e selvaggio della vera montagna, alla ricerca del silenzio e della pace in quota.

Alla ricerca di Stelle Alpine... e Marmotte!

Tra un fischio di marmotta e l’altro, raggiungiamo un parco giochi a quota 2200 metri. Poco più in alto le stelle alpinevivono nel loro habitat ideale. Andiamo ad osservare questo affascinante fiore di alta montagna!

Dritti al Cuore delle Dolomiti di Brenta

Affascinante escursione nel cuore delle Dolomiti di Brenta, al cospetto delle impetuose cascate di Vallesinella e le incredibili montagne di Dolomia che custodiscono la storia geologica più antica e preziosa del Trentino

Sulle Tracce dell'Orso in Val di Tovel

Meraviglioso specchio d’acqua alpino, immerso nel Parco dell’Adamello Brenta nel cuore delle Dolomiti, contornato da fitti boschi di conifere e sorvegliato dalle alte pareti rocciose.

La Val de La Mite e il laghetto incantato

Passeggiamo nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio fino sfiorarne le vette più ardite. Saliamo a quota 3000 con la funivia e ammiriamo il panorama per raggiungere poi un antico laghetto.

Cieli stellati in Malga

All’imbrunire mentre il cielo della Val di Sole si tinge dei colori più belli, raggiungiamo Malga Stabli a 1814 metri. Davanti ai nostri occhi uno splendido panorama sulle Dolomiti di Brenta e all’Ortles Cevedale. Cena e rientro sotto il cielo stellato.

Castel Thun

Immerso nel verde, questo splendido castello domina i frutteti della Val di Non dalla sua altura. Dalle sue mura uno splendido panorama che spazia fino alle Dolomiti di Brenta.

Al cospetto delle Dolomiti di Brenta

Un incantevole specchio d’acqua ci aspetta a quasi 1800 metri di quota. Immerso nella natura selvaggia delle Dolomiti di Brenta un rifugio fiabesco sulle sue rive…

Il Ponte sospeso

Emozioni ad alta quota in Val di Rabbi dove camminiamo sospesi sopra un cascata per raggiungere il bosco a 100 metri di distanza… Questa si che è Experience!

Chi ha detto che con la pioggia non si esce?

Studi scientifici lo confermano, uscire di casa con la pioggia fa bene, passeggiare sotto la pioggia ci fa sentire meglio… Immaginate nel bosco cosa può succedere!

San Romedio

Un luogo mistico, un eremo solitario e silenzioso abbarbicato in cima ad uno sperone di roccia. Il custode delle sue memorie e leggende? Un grande orso bruno..
Loading...