CHIAMAPRENOTA

Martedì e Venerdì - Al Sorgere del sole

Il sorgere del sole in montagna: Sunrise Experience

Prenota l'escursione:

null

Ritrovo: Ospizio S.Bartolomeo – Passo Tonale

null

Durata: 2 ore

null

Lunghezza: 2 Km

null

Dislivello: 100 metri

Perché devi assistere al sorgere del sole in montagna?

Perché la Natura è sorprendente!

Osservare il cielo mentre il sole sorge è un’esperienza incredibile, sia che il cielo sia limpido sia che ci siano delle nuvole ad oscurare il panorama perfetto, osservare l’alba in quota lascia sempre senza parole per l’emozione che ci trasmette sentirci i primi ad osservare la nascita di un nuovo giorno.

Perché se stai cercando te stesso forse lassù un pezzetto lo trovi!

Stare in silenzio immersi nella natura, quando ancora tutto il resto del mondo dorme, aiuta a ritrovare noi stessi, noi che siamo persi nei nostri pensieri, nei problemi della vita quotidiana… per alcuni istanti tutto diventa più leggero, sopportabile, trasportabile, tutto per un po’ viene dimenticato davanti allo spettacolo del sole che ci dice che nonostante tutto, è un giorno nuovo, tutto da vivere!

Perché è maledettamente romantica!

Non sarà un tramonto in riva al mare stretti mano nella mano con la vostra dolce metà, il momento più romantico che vi ricorderete di aver vissuto una volta che avrete visto l’alba in quota, ve lo possiamo assicurare. A differenza del tramonto infatti, l’alba è una sorpresa e nel caso in cui si dimostrasse davvero strepitosa, nulla potrà il ricordo del tramonto in riva al mare contro un sole che sorge a 2600 metri! Insomma, ne siamo sicuri, prima di rientrare a casa, l’alba in quota in Val di Sole sarà una di quelle experience che inciderete nei momenti migliori della vostra vacanza.

Tipo di escursione:

Escursione di media difficoltà. Non è richiesto uno specifico grado di preparazione fisica, la parte più difficile sarà uscire dal letto ma lo spettacolo dell’alba da quassu vi ripagherà certamente. Rientro verso le ore 9.00.

Perché devi assistere al sorgere del sole in montagna?


Perché la Natura è sorprendente!

Osservare il cielo mentre il sole sorge è un’esperienza incredibile, sia che il cielo sia limpido sia che ci siano delle nuvole ad oscurare il panorama perfetto, osservare l’alba in quota lascia sempre senza parole per l’emozione che ci trasmette sentirci i primi ad osservare la nascita di un nuovo giorno.

Perché se stai cercando te stesso forse lassù un pezzetto lo trovi!

Stare in silenzio immersi nella natura, quando ancora tutto il resto del mondo dorme, aiuta a ritrovare noi stessi, noi che siamo persi nei nostri pensieri, nei problemi della vita quotidiana… per alcuni istanti tutto diventa più leggero, sopportabile, trasportabile, tutto per un po’ viene dimenticato davanti allo spettacolo del sole che ci dice che nonostante tutto, è un giorno nuovo, tutto da vivere!

Perché è maledettamente romantica!

Non sarà un tramonto in riva al mare stretti mano nella mano con la vostra dolce metà, il momento più romantico che vi ricorderete di aver vissuto una volta che avrete visto l’alba in quota, ve lo possiamo assicurare. A differenza del tramonto infatti, l’alba è una sorpresa e nel caso in cui si dimostrasse davvero strepitosa, nulla potrà il ricordo del tramonto in riva al mare contro un sole che sorge a 2600 metri! Insomma, ne siamo sicuri, prima di rientrare a casa, l’alba in quota in Val di Sole sarà una di quelle experience che inciderete nei momenti migliori della vostra vacanza.

Escursione di media difficoltà. Non è richiesto uno specifico grado di preparazione fisica, la parte più difficile sarà uscire dal letto ma lo spettacolo dell’alba da quassu vi ripagherà certamente. Rientro verso le ore 9.00.

Per affrontare un trekking è consigliato un abbigliamento sportivo, comodo e confortevole, che non intralci i movimenti, che tenga caldo ma che allo stesso tempo non ci faccia sudare.

Salendo in quota molte volte la temperatura si abbassa, in certi casi potrebbe esserci il vento. Per questo ti consigliamo di portare sempre con te un capo d’abbigliamento più pesante e un k-way, in caso di improvvisi acquazzoni.
Un’altra cosa che non può mancare è una t-shirt di ricambio, indossare una maglietta pulita e asciutta renderà più confortevole il tuo cammino.

È preferibile indossare infine, una scarpa da trekking.

Nello zaino devi sempre avere:

  • K-Way, in montagna potremmo essere colti da improvvisi piovaschi, anche durante le giornate più limpide;
  • Maglia: salendo in quota la temperatura si abbassa di circa 1°C ogni 100 metri, inoltre non dobbiamo sottovalutare le brezze frizzanti che scendono dalle cime, ecco perché una maglia in più non guasta mai;
  • Maglia di ricambio, porta con te una canotta per cambiarti una volta giunto alla meta, lo zaino ti farà sudare durante la salita;
  • Acqua, è bene mantenersi idratati durante l’attività fisica;
  • Cibo, pranzo al sacco nel caso non ci siano rifugi lungo il tragitto o tu scelga di non approfittarne, ma anche una barretta di cioccolato o qualche snack energetico possono essere di grande aiuto mentre si cammina;
  • Protezione solare.

Per saperne di più ti consigliamo di leggere il nostro articolo che parla dell’abbigliamento per fare trekking.

– Definisci bene l’itinerario che vuoi percorrere prima della partenza;
– Scegli un percorso adatto alla tua preparazione fisica;
– Procurati e porta sempre con te, l’equipaggiamento idoneo alla tipologia di escursione che vuoi affrontare;
– Osserva sempre il meteo prima di partire e nel caso in cui il tempo meteorologico volgesse al brutto, torna subito indietro o mettiti al riparo;
Lascia sempre informazioni a chi sta a casa sul tuo itinerario e riguardo alla presunta ora di rientro;
– Porgi sempre molta attenzione alla segnaletica;
– In caso di indicente o se hai bisogno di aiuto, componi il numero di soccorso unico 112!

E comunque, non avventurarti mai da solo a fare un’escursione in posti che non conosci e non hai mai frequentato. È sempre preferibile scegliere la compagnia di qualcuno che conosce bene il territorio e sa come comportarsi in caso di pericolo!

…E poi è così bello fare un trekking in compagnia!

Cosa puoi fare in resto del giorno...

Rafting: un affare di famiglia

Un’emozione che coinvolge tutta la famiglia è da la possibilità di navigare sul torrente anche ai più piccoli! Questa è una discesa rafting lungo il fiume Noce pensata per le famiglie con bambini, una piacevole avventura da vivere assieme.

Sospesi tra gli alberi

Con più di 70 percorsi sospesi sugli alberi, di differenti altezze e difficoltà, per permettere l’accesso a tutti, bambini e adulti, che vogliono vivere emozionanti avventure in completa sicurezza, rigorosamente a stretto contatto con la natura!

Alla Ricerca di Stelle Alpine...e di Marmotte!

Tra un fischio di marmotta e l’altro, raggiungiamo un parco giochi a quota 2200 metri. Poco più in alto le stelle alpine vivono nel loro habitat ideale. Andiamo ad osservare questo affascinante fiore di alta montagna!

Ti presento Arturo

Oggi voglio farti conoscere un amico, mio e dei boschi di questa valle. Generalmente quelli come lui sono tipi molto schivi e riservati, ma Arturo no, a lui piace avvicinarsi e farsi coccolare. Un’occasione irripetibile di poter vedere da vicino e conoscere, il re della foresta.
Loading...